Istituto Professionale per l'Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera - Colle di Val d'Elsa

 

LINGUA E LETTERE ITALIANE

Classe Prima

  • Leggere e comprendere globalmente un messaggio.
  • Produrre testi scritti relativi ad esperienze e informazioni possedute.
  • Esporre oralmente messaggi relativi ad esperienze e informazioni possedute.
  • Formulare e analizzare una frase semplice

Classe Seconda

  • Leggere e comprendere globalmente un messaggio (anche di semplici testi poetici).
  • Produrre testi scritti su un tema dato seguendo le istruzioni compositive fornite dal docente
  • Esporre oralmente messaggi relativi ad esperienze e informazioni possedute.
  • Formulare e analizzare le parti essenziali di una frase complessa.
  • Stabilire relazioni minime tra autore, opere, ambiente storico e sociale.
  • Saper riconoscere gli elementi essenziali del testo poetico

Classe Terza

  • Parafrasare, sintetizzare e commentare, con semplici inferenze relative al contesto storico-culturale, alcuni testi letterari affrontati in classe.
  • Comprendere la traccia, predisporre uno schema da sviluppare e scrivere un testo sufficientemente corretto sotto il profilo ortografico, sintattico e lessicale.

Classe Quartae Classe Quinta

  • Parafrasare, sintetizzare e commentare, con semplici inferenze relative al contesto storico-culturale, alcuni testi letterari affrontati in classe.
  • Utilizzare in modo semplice, ma corretto il linguaggio specifico della disciplina.
  • Comprendere la traccia, predisporre uno schema da sviluppare e scrivere un testo sufficientemente corretto sotto il profilo ortografico, sintattico e lessicale.
  • Riconoscere ed utilizzare in modo essenziale le tipologie della prima prova.

 

STORIA, CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Classe Prima

  • Leggere e comprendere globalmente un messaggio.
  • Collocare i principali eventi storici studiati durante l'anno scolastico nello spazio e nel tempo.
  • Produrre ed utilizzare mappe concettuali ed utilizzare consapevolmente il libro di testo.

Classe Seconda

  • Leggere e comprendere globalmente un messaggio.
  • Collocare i principali eventi storici studiati durante l'anno scolastico nello spazio e nel tempo.
  • Individuare il nesso causa-effetto nei principali eventi storici.
  • Leggere ed utilizzare semplici fonti storiche.
  • Individuare relazioni tra eventi.

Classe Terza

  • Leggere utilizzare e contestualizzare documenti.
  • Collocare i principali eventi storici studiati durante l'anno scolastico nello spazio e nel tempo.
  • Individuare relazioni tra eventi.
  • Utilizzare un linguaggio specifico di base relativo alla materia.

Classe Quarta

  • Leggere utilizzare e contestualizzare documenti.
  • Collocare i principali eventi storici studiati durante l'anno scolastico nello spazio e nel tempo.
  • Individuare relazioni tra eventi.
  • Utilizzare un linguaggio specifico di base relativo alla materia.

Classe Quinta

  • Leggere utilizzare e contestualizzare documenti storici.
  • Collocare i principali eventi storici studiati durante l'anno scolastico nello spazio e nel tempo.
  • Individuare relazioni tra eventi.
  • Utilizzare un lessico specifico della materia.

 

LINGUA INGLESE

Classe Prima

  • Interagire in conversazioni brevi e semplici su temi di interesse personale e quotidiano.
  • Ricercare informazioni all'interno di testi di breve estensione di interesse personale e quotidiano.
  • Scrivere brevi testi di interesse personale e quotidiano (appunti, brevi messaggi, e-mail, lettera informale)
  • Conoscere in modo adeguato le strutture grammaticali previste per la classe.
  • Utilizzare in modo adeguato il lessico di base sugli argomenti di vita quotidiana trattati.
  • Pronunciare in modo globalmente corretto parole e frasi memorizzate di uso corrente

Classe Seconda

  • Interagire in conversazioni brevi e semplici su temi di interesse personale e quotidiano.
  • Ricercare informazioni all'interno di testi di breve estensione di interesse personale e quotidiano.
  • Scrivere brevi testi di interesse personale e quotidiano (appunti, brevi messaggi, e-mail, lettera informale)
  • Conoscere in modo adeguato le strutture grammaticali previste per la classe.
  • Utilizzare in modo adeguato il lessico di base sugli argomenti di vita quotidiana trattati.
  • Pronunciare in modo globalmente corretto parole e frasi memorizzate di uso corrente.

Classe Terza

  • Interagire in conversazioni semplici su temi di interesse personale, quotidiano e sociale.
  • Ricercare informazioni all'interno di testi di interesse personale, quotidiano e sociale.
  • Descrivere in maniera semplice esperienze ed eventi relativi all'ambito personale e sociale.
  • Scrivere semplici testi di interesse personale, quotidiano e sociale.
  • Conoscere e utilizzare le strutture grammaticali previste per la classe.
  • Utilizzare in modo adeguato il lessico di base sugli argomenti di vita quotidiana trattati.
  • Pronunciare in modo globalmente corretto parole e frasi memorizzate

Classe Quarta

  • Interagire in conversazioni inerenti argomenti personali e inerenti il corso di studio.
  • Ricercare e comprendere informazioni di carattere tecnico inerenti il corso di studi.
  • Scrivere brevi e semplici relazioni su argomenti relativi al proprio settore di indirizzo, anche guidati.
  • Esporre in maniera semplice informazioni relative agli argomenti specifici del corso di studi.
  • Conoscere e utilizzare in modo adeguato le strutture grammaticali previste per la classe.
  • Utilizzare in modo adeguato il lessico di base sugli argomenti trattati.
  • Pronunciare correttamente parole e frasi memorizzate.
  • Trasporre in lingua italiana brevi testi scritti relativi al proprio indirizzo di studi.

Classe Quinta

  • Interagire in conversazioni inerenti argomenti personali e inerenti il corso di studio.
  • Ricercare e comprendere informazioni di carattere tecnico inerenti il corso di studi.
  • Scrivere brevi e semplici relazioni su argomenti relativi al proprio settore di indirizzo, anche guidati.
  • Esporre in maniera semplice informazioni relative agli argomenti specifici del corso di studi.
  • Conoscere utilizzare in modo adeguato le strutture grammaticali previste per la classe.
  • Utilizzare in modo adeguato il lessico di base sugli argomenti trattati.
  • Pronunciare correttamente parole e frasi memorizzate.
  • Trasporre in lingua italiana brevi testi scritti relativi al proprio indirizzo di studi

 

Seconda lingua straniera

Classe Prima

  • Lo studente comunica oralmente e per iscritto in modo corretto ma essenziale.
  • Se guidato, effettua semplici argomentazioni.
  • Espone con linguaggio semplice riferendo le informazioni in modo sequenziale in situazioni note.
  • Lo studente comprende messaggi semplici e ne individua il significato principale.
  • Lo studente comprende le informazioni più evidenti in testi orali e scritti su argomenti familiari o usuali.

Classe Seconda

  • Lo studente comprende le informazioni principali contenute in testi orali e scritti su argomenti familiari o usuali.
  • Compone testi scritti semplici e corretti su argomenti di attualità e di civiltà, con l’impiego del lessico e delle strutture grammaticali di base.
  • Sostiene una semplice conversazione in situazioni simulate e prevedibili (es. in ambito personale, scolastico) su argomenti noti.
  • Comprende, se opportunamente guidato, messaggi dell’interlocutore madrelingua.
  • Compone semplici testi scritti su argomenti di carattere familiare con lessico, grammatica e sintassi elementare. Si esprime in modo semplice su argomenti noti.
  • Comprende i messaggi dell’interlocutore in modo parziale, se guidato.

Classe Terza

  • Lo studente comprende, anche nei dettagli, le informazioni contenute in testi orali e scritti su argomenti familiari o usuali.
  • Compone testi scritti, sufficientemente articolati nell’espressione, su argomenti di attualità e di civiltà, anche in chiave comparativa, con l’impiego corretto del lessico e delle strutture grammaticali di base.
  • Sostiene una conversazione in situazioni simulate o reali, prevedibili (es. in ambito personale, scolastico) in modo coerente, comprensibile e con lessico appropriato.
  • Comprende e reagisce alle sollecitazioni dell’interlocutore madrelingua con argomentazioni semplici e pertinenti.

Classe Quarta

  • Interagire in brevi conversazioni su argomenti familiari inerenti la sfera personale e sociale, lo studio o il lavoro, utilizzando anche strategie compensative.
  • Identificare e utilizzare le strutture linguistiche ricorrenti nelle principali tipologie testuali, anche a carattere professionale, scritte, orali o multimediali.
  • Utilizzare appropriate strategie ai fini della comprensione di brevi testi relativamente complessi, riguardanti argomenti di interesse personale, d’attualità o il settore d’indirizzo.
  • Produrre testi brevi, semplici e coerenti per esprimere impressioni, opinioni, intenzioni e descrivere esperienze ed eventi di interesse personale, d’attualità o di lavoro.
  • Utilizzare lessico ed espressioni di base per esprimere bisogni concreti della vita quotidiana, narrare esperienze e descrivere avvenimenti e progetti.

Classe Quinta - Enogastronomia

  • Lo studente interagisce in brevi conversazioni su argomenti familiari inerenti la sfera personale e sociale, lo studio o il lavoro, utilizzando anche strategie compensative.
  • Identifica e utilizza le strutture linguistiche ricorrenti nelle principali tipologie testuali, anche a carattere professionale, scritte, orali o multimediali.
  • Utilizza appropriate strategie ai fini della comprensione di brevi testi relativamente complessi, riguardanti argomenti di interesse personale, d’attualità o il settore d’indirizzo.
  • Produce testi coerenti per esprimere impressioni, opinioni, intenzioni e descrivere esperienze ed eventi di interesse personale, d’attualità o di lavoro.
  • Identifica e utilizza le strutture linguistiche ricorrenti nelle principali tipologie testuali, anche a carattere professionale, scritte, orali o multimediali.
  • Utilizza il lessico del settore del settore enogastronomico e traspone in lingua italiana brevi testi scritti nella lingua comunitaria relativi all’ambito di studio e di lavoro e viceversa.

Classe Quinta - Accoglienza Turistica

  • Lo studente esprime e argomenta le proprie opinioni con relativa spontaneità nell’interazione anche con madrelingua su argomenti generali, di studio o di lavoro.
  • Interagisce in brevi conversazioni su argomenti familiari inerenti la sfera personale e sociale, lo studio o il lavoro, utilizzando anche strategie compensative.
  • Utilizza strategie nell’ interazione e nell’esposizione orale in relazione agli elementi di contesto.
  • Comprende testi orali in lingua standard, anche estesi, riguardanti argomenti noti d’attualità, di studio e lavoro, cogliendone le idee principali ed elementi di dettaglio.
  • Comprende idee principali, dettagli e punto di vista in testi scritti relativamente complessi riguardanti argomenti di attualità, di studio e di lavoro.
  • Identifica e utilizza le strutture linguistiche ricorrenti nelle principali tipologie testuali, anche a carattere professionale, scritte, orali o multimediali.
  • Utilizza il lessico del settore dei servizi turistici e alberghieri.
  • Traspone in lingua italiana brevi testi scritti nella lingua comunitaria relativi all’ambito di studio e di lavoro e viceversa.

 

DIRITTO ED ECONOMIA

Classe Prima

  • Conoscere il funzionamento del sistema giuridico:relazione tra norme, soggetti, situazioni giuridiche e fonti
  • Conoscere il funzionamento del sistema economico ; relazioni tra bisogni, beni e mercati
  • Riconoscere spiegare ed utilizzare in modo corretto ed appropriato i termini essenziali del linguaggio giuridico ed economico necessari ad ogni cittadino, con la consapevolezza che il linguaggio specifico è parte integrante della competenza linguistica complessiva
  • Consultare, in modo progressivamente autonomo, le principali fonti giuridiche ed economiche, in particolare il Codice Civile
  • Esporre in modo chiaro ed esaustivo i principali contenuti appresi e le esperienze vissute tenendo conto del destinatario, della situazione comunicativa, del contesto, delle finalità del messaggio
  • Acquisire un metodo di studio produttivo ed adeguato allo stile di apprendimento
  • Individuare nelle fattispecie concrete se si debba fare ricorso alla applicazione di regole sociali e/o alla applicazione di regole giuridiche, specificando le connesse implicazioni
  • Individuare nelle fattispecie concrete le ipotesi di capacità ed incapacità
  • Individuare nelle fattispecie concrete le diverse situazioni giuridiche attive e passive
  • Saper illustrare il processo di evoluzione della attività economica attraverso l'analisi del ruolo svolto dai vari operatori economici
  • Saper rappresentare le varie tipologie del sistema economico
  • Formulare ipotesi risolutive di semplici casi pratici prospettati ed elementari problemi economici o di situazioni nuove e diverse desunte dai vari contesti della vita reale, sulla base delle abilità e delle conoscenze acquisite

Classe Seconda

  • Conoscere il testo costituzionale
  • Conoscere il mercato ed il sistema monetario
  • Acquisire padronanza nell'uso del linguaggio giuridico ed economico con la consapevolezza che il linguaggio specifico è parte integrante della competenza linguistica complessiva
  • Consultare in modo autonomo i testi e le fonti giuridiche ed economiche, in particolare il testo costituzionale
  • Utilizzare le conoscenze acquisite in campo giuridico per esercitare i propri diritti e per partecipare, in modo attivo e consapevole, alla vita della società civile
  • Saper individuare le connessioni giuridiche, politiche e finanziarie tra potere legislativo ed esecutivo e metterle in relazione tra le varie forme di governo
  • Saper individuare i problemi economici fondamentali connessi alle impostazioni neoclassica e keynesiana
  • Saper distinguere i diversi valori della moneta e le cause della inflazione
  • Potenziare un metodo di studio produttivo ed adeguato allo stile di apprendimento
  • Formulare ipotesi risolutive di casi pratici prospettati e problemi economici o di situazioni nuove e diverse desunte dai vari contesti della vita reale, sulla base delle abilità e delle conoscenze acquisite
  • Confrontare soluzioni giuridiche e modelli economici con situazioni reali

 

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

Biennio

  • Acquisire un comportamento corretto nel rispetto di sé, degli altri e degli oggetti.
  • Partecipare attivamente alle lezioni pratiche e teoriche.
  • Dimostrare interesse e impegno alle attività proposte.
  • Portare indumenti adatti alle attività pratiche.
  • Rispetto del compagno, dell'avversario e delle regole del fair-play.
  • Eseguire semplici esercizi per il miglioramento e stabilizzazione degli schemi motori di base.
  • Consolidare lo schema corporeo.

Triennio

  • Acquisire un comportamento corretto nel rispetto di sé, degli altri e degli oggetti.
  • Partecipare attivamente alle lezioni pratiche e teoriche.
  • Dimostrare interesse e impegno alle attività proposte.
  • Portare indumenti adatti alle attività pratiche.
  • Rispetto del compagno,dell'avversario e delle regole del fair-play.
  • Conoscere la terminologia appropriata.
  • Saper organizzare gare e tornei dei principali giochi di squadra.
  • Conoscere le principali regole dei più comuni sport di squadra.
  • Migliorare le qualità condizionali e coordinative.

 

INSEGNAMENTO RELIGIONE CATTOLICA

Biennio

  • Capacità di riconoscere alcuni valori umani e cristiani.
  • Conoscere i tratti essenziali della figura di Gesù

Triennio

  • Conoscere alcuni avvenimenti e figure importanti della storia della chiesa dal Medioevo all'età moderna.
  • Conoscere i tratti essenziali di alcune grandi religioni.
  • Riconoscere l'importanza di alcuni diritti dell'uomo.

 

GEOGRAFIA

Classe Prima

  • Comprendere gli aspetti geografici,ecologici e territoriali della Terra.
  • Saper utilizzare gli strumenti della geografia.
  • Saper localizzare un punto sulla superficie terrestre.
  • Essere in grado di leggere e costruire grafici rappresentativi di alcuni aspetti della realtà.
  • Essere in grado di riconoscere le relazioni tra la realtà e la sua rappresentazione.
  • Saper raccogliere ed elaborare dati per individuare le condizioni climatiche della regione di residenza e i legami esistenti tra tali condizioni e le associazioni vegetali presenti sul territorio.
  • Riconoscere le strutture demografiche, sociali, culturali e le loro trasformazioni.
  • Identificare le caratteristiche di: India, Giappone, Sudafrica, Cina e Stati Uniti.
  • Saper individuare l'interdipendenza tra i fenomeni economici, sociali, istituzionali e culturali, con un'attenzione particolare alle tematiche della globalizzazione e dello sviluppo sostenibile.
  • Individuare la distribuzione spaziale delle risorse, identificare le risorse di un territorio e riconoscere l'importanza della sostenibilità territoriale, della salvaguardia degli ecosistemi e della biodiversità.

 

MATEMATICA

Classe Prima

  • Conoscere il concetto di insieme, di intersezione, di unione e di sottoinsieme.
  • Operare con i numeri: naturali, interi e razionali.
  • Conoscere i sistemi di numerazione.
  • Calcolare percentuali, impostare e risolvere proporzioni.
  • Riconoscere l'importanza delle lettere nel calcolo algebrico.
  • Operare con i monomi.
  • Operare con i polinomi.
  • Dividere i polinomi con la regola di Ruffini.
  • Eseguire i prodotti notevoli: quadrati e cubi di binomi, somma per differenza.
  • Scomporre i polinomi in fattori irriducibili.
  • Saper risolvere equazioni di primo grado numeriche e intere.
  • Saper risolvere problemi con l'ausilio delle equazioni di primo grado.
  • Conoscere alcuni elementi di statistica descrittiva.
  • Saper organizzare e rappresentare dati statistici, calcolare valori medi e misure
  • di variabilità.
  • Saper definire: concetti primitivi, assiomi e teoremi.
  • In un teorema saper distinguere l'ipotesi dalla tesi.
  • Riconoscere le caratteristiche e le proprietà dei triangoli.
  • Enunciare i criteri di congruenza dei triangoli.
  • Enunciare ed applicare il teorema di Pitagora.
  • Enunciare il criterio di parallelismo tra rette

Classe Seconda

  • Saper operare con le frazioni algebriche e determinare il loro campo di esistenza.
  • Saper risolvere equazioni di primo grado numeriche intere e fratte.
  • Saper risolvere disequazioni di primo grado numeriche intere, fratte e di grado
  • superiore fattorizzabili.
  • Eseguire le operazioni con i radicali algebrici. Saper determinare il campo di
  • esistenza di un radicale.
  • Risolvere equazioni di secondo grado numeriche intere e fratte.
  • Risolvere sistemi numerici di equazioni di primo e secondo grado.
  • Risolvere problemi con l'ausilio dei sistemi.
  • Conoscere il significato di probabilità.
  • Saper calcolare la probabilità composta, di eventi disgiunti e di eventi dipendenti.
  • Individuare le proprietà dei quadrilateri particolari.
  • Conoscere le caratteristiche principali del cerchio e della circonferenza.
  • Calcolare l'area della superficie dei poligoni particolari

. Classe Terza

  • lo studente dovrà essere in grado di risolvere un sistema di due equazioni in due incognite e darne la relativa interpretazione grafica, di disegnare una retta data la sua equazione, riconoscere ed operare con le condizioni di parallelismo e perpendicolarità, ricavare l'equazione di un retta dati due punti.
  • lo studente dovrà essere in grado di rappresentare il grafico di una parabola attraverso il calcolo di punti noti. Saper risolvere un sistema tra retta e parabola.
  • lo studente dovrà essere in grado di rappresentare il grafico di una circonferenza attraverso il calcolo di punti noti. Saper risolvere un sistema tra retta e circonferenza

. Classe Quarta

  • lo studente dovrà essere in grado di risolvere le disequazioni di primo e secondo grado intere e fratte
  • lo studente dovrà essere in grado di accennare il grafico di una funzione nei limiti degli strumenti acquisiti (campo di esistenza, intersezioni con gli assi , segno della funzione)
  • lo studente dovrà essere in grado di accennare il grafico di una funzione nei limiti degli strumenti acquisiti (campo di esistenza, intersezioni con gli assi , segno della funzione, limiti ai bordi del campo di esistenza, asintoti verticali e obliqui) oltre a saper operare con il calcolo dei limiti indipendentemente dallo studio di funzione.

. Classe Quinta

  • intere e fratte: lo studente dovrà essere in grado di risolvere le disequazioni di primo e secondo grado intere e fratte
  • lo studente dovrà essere in grado di accennare il grafico di una funzione nei limiti degli strumenti acquisiti (campo di esistenza, intersezioni con gli assi, segno della funzione)
  • lo studente dovrà essere in grado di accennare il grafico di una funzione nei limiti degli strumenti acquisiti (campo di esistenza, intersezioni con gli assi , segno della funzione, limiti ai bordi del campo di esistenza, asintoti verticali e obliqui) oltre a saper operare con il calcolo dei limiti indipendentemente dallo studio di funzione.
  • lo studente dovrà essere in grado di completare il grafico di una funzione attraverso lo studio dei punti di massimo e minimo e punti di flesso.

 

Scienze integrate: FISICA

Classe Prima
La misura:

  • Saper Osservare, descrivere ed analizzare i fenomeni della realtà
  • Conoscere le grandezze fisiche fondamentali e derivate del S.I.
  • Saper misurare una grandezza fisica
  • Saper esprimere in modo corretto una misura
  • Costruire e leggere una tabella e un grafico
  • Conoscere le relazioni di proporzionalità diretta e inversa
  • Incertezza delle misure.

Le proprietà dei corpi:

  • Saper definire la grandezza massa e conoscere la sua unità di misura
  • Sapere come si misura il volume di un corpo di forma regolare o irregolare
  • Conoscere la definizione di densità e le sue unità di misura
  • Saper ricavare la misura della densità noti la massa e il volume di un corpo.

Le Forze:

  • Conoscere la differenza tra grandezze scalari e vettoriali
  • Conoscere i vari tipi di forza: peso, forza elastica, forza di attrito;
  • Conoscere l'unità di misura della forza
  • Conoscere la differenza tra massa e peso.

La statica:

  • Conoscere la definizione di corpo rigido e di punto materiale
  • Saper individuare la condizione di equilibrio di un corpo rigido e di un punto materiale
  • Saper classificare le leve
  • Conoscere le forze agenti su un corpo posto su un piano inclinato e le sue condizioni di equilibrio

I Sistemi in movimento:

  • Conoscere il concetto di punto materiale in movimento e traiettoria percorsa da un punto materiale
  • Significato di unità di misura della velocità
  • Saper trasformare l'unità di misura da km/h a m/s
  • Conoscere la differenza tra la velocità istantanea e la velocità media
  • Conoscere e saper applicare la legge oraria del moto rettilineo uniforme
  • Conoscere la differenza tra sistema inerziale e non inerziale
  • Conoscere e saper applicare il primo principio della dinamica
  • Saper leggere e interpretare il grafico spazio-tempo a partire dalla legge oraria del moto
  • Significato e unità di misura dell'accelerazione
  • Conoscere e saper applicare la legge oraria del moto uniformemente accelerato
  • Saper leggere e interpretare il grafico velocità-tempo e spazio-tempo
  • Conoscere e saper applicare il secondo principio della dinamica
  • Saper individuare la relazione che lega la forza, la massa e l'accelerazione
  • Lettura e costruzione di tabelle e grafici s-t, v-t e a-t.

 

Scienze integrate: CHIMICA

Classe Seconda

  • Data la formula di un semplice composto riconoscere il tipo di legame
  • Eseguire semplici esercizi di calcolo per preparare soluzioni a diverse concentrazioni
  • In laboratorio eseguire semplici titolazioni
  • Scrivere la reazione di dissociazione di un elettrolita
  • Data la K di diversi elettroliti disporli in ordine relativamente alla forza
  • Dato il valore del pH riconoscere se una soluzione é acida, basica o neutra
  • Data la [H +] indicare l'acidità di una soluzione espressa come pH
  • Data una reazione reversibile indicare la condizione che si deve verificare perché si tratti di un equilibrio
  • Riconoscere una semplice reazione redox
  • Data una reazione redox, riconoscere l'ossidante e il riducente
  • Classificare un composto organico in base al gruppo funzionale
  • Data una reazione di equilibrio, indicare i fattori che ne influenzano la velocità

 

Scienze integrate: SCIENZE DELLA TERRA E BIOLOGIA

Classe Prima

  • Comprendere il concetto di Sistema in riferimento alla Terra inserita nel Sistema Solare e la necessità di leggi che ne regolano i movimenti e l'evoluzione.
  • Essere in grado di riconoscere le relazioni tra la realtà e la sua rappresentazione.
  • Saper individuare le conseguenze dei moti della terra sulla vita sociale ed economica.
  • Comprendere l'importanza dell'atmosfera, della sua composizione e dei suoi movimenti per la vita sulla terra.
  • Essere in grado di leggere e costruire grafici rappresentativi di alcuni aspetti della realtà naturale.
  • Sviluppare la consapevolezza che le attività umane possono produrre effetti negativi sull'atmosfera.
  • Analizzare l' acqua del nostro pianeta e le modificazioni in corso con la consapevolezza che l'acqua rappresenta un'importante risorsa da salvaguardare e le attività umane possono produrre effetti negativi sull'idrosfera.
  • Saper interpretare le principali caratteristiche geomorfologiche del territorio in riferimento al modellamento del paesaggio determinato dalle acque.
  • Identificare e individuare le relazioni tra i diversi componenti della litosfera.
  • Acquisire la consapevolezza degli effetti che le attività umane producono sulla litosfera.
  • Comprendere criticamente l'informazione geologica discriminando tra osservazione, fatti, ipotesi e teorie.
  • Essere in grado di distinguere le attività sismiche, vulcaniche e tettoniche, inserendoli in un contesto più ampio di dinamica terrestre.
  • Saper individuare le situazioni geologiche che possono assumere carattere di rischio distinguendo tra eventi prevedibili e imprevedibili, eventi naturali ed eventi determinati o indotti dall'uomo e discutere su possibili misure atte a prevenirli o ad attenuarne gli effetti.
  • Individuare i principali fattori d'inquinamento che alterano l'equilibrio dinamico tra le diverse componenti del Sistema Terra spiegandone le conseguenze per l'Ambiente e la Salute.
  • Riconoscere l'importanza di adottare nella vita quotidiana comportamenti responsabili per la tutela e il rispetto dell'Ambiente e delle sue risorse.

Classe Seconda

  • Riconoscere le caratteristiche comuni e le differenze di tutte le molecole biologiche.
  • Individuare nella cellula l'unità costituiva fondamentale di ogni essere vivente e comprendere la complessità e l'unitarietà della struttura anche con l'uso di strumenti.
  • Specificare i processi attraverso cui le cellule trasformano l'energia degli alimenti in energia utilizzabile per compiere le funzioni vitali e comprendere l'importanza dei processi fotosintetici per la costruzione delle molecole organiche.
  • Individuare nei processi di riproduzione cellulare e degli organismi la base per la continuità della vita ma anche della variabilità dei caratteri che consente l'evoluzione.
  • Acquisire le basi del linguaggio per l'interpretazione delle leggi che regolano la trasmissione dei caratteri ereditari.
  • Disporre di una base di conoscenza della genetica per comprenderne l'importanza in campo medico.
  • Comprendere la complessità del codice genetico e la sua traduzione in proteine.
  • Acquisire le basi delle nuove scoperte nel campo delle biotecnologie e le possibili applicazioni allo scopo di avere una chiave di lettura della potenzialità della genetica e degli eventuali limiti.
  • Acquisire le conoscenze di base sulla struttura del corpo umano.
  • Comprendere l'organizzazione del corpo umano e la funzione di ogni sistema nel mantenimento dell'omeostasi.
  • Disporre di adeguate conoscenze in merito agli apparati e di informazioni sulle principali patologie al fine di adottare uno stile di vita volto alla tutela della propria salute.
  • Analizzare le caratteristiche dei viventi al fine di individuare le comuni relazioni.
  • Acquisire informazioni sulle teorie della nascita della vita sul nostro Pianeta.
  • Analizzare le relazioni tra l'ambiente abiotico e le popolazioni o comunità di organismi che in esso vivono.
  • Comprendere le possibili ricadute sul futuro degli esseri viventi delle modificazioni ambientali di origine antropica e il valore della cooperazione mondiale per la realizzazione di uno sviluppo Sostenibile.
  • Riconoscere il significato e l'utilità di adottare determinati criteri di classificazione.
  • Analizzare la gerarchia dei criteri di classificazione comprendendone l'utilizzo scientifico.
  • Spiegare in che modo può essere avvenuto il passaggio dall'unicellularità alla pluricellularità ripercorrendo le tappe evolutive della loro comparsa e del loro sviluppo.
  • Comprendere le tappe storiche del pensiero evoluzionista anche attraverso le interpretazioni attuali.
  • Individuare nel processo di adattamento all'ambiente il meccanismo che ha portato alla grande varietà delle attuali forme viventi.

 

Laboratorio di servizi enogastronomici - settore sala e vendita

Classe Prima

  • Riconoscere le principali figure professionali correlate al settore enogastronomico e le regole fondamentali di comportamento professionale.
  • Identificare attrezzature e utensili di uso comune.
  • Provvedere alle corrette operazioni di funzionamento ordinario delle attrezzature.
  • Rispettare le “buone pratiche” inerenti l’igiene personale, la preparazione, la conservazione dei prodotti e la pulizia del laboratorio.

Classe Seconda

  • Distinguere i vini e i piatti tradizionali del territorio in cui si opera
  • Proporre alcuni abbinamenti di vini locali ai piatti ed effettuare il servizio del vino.
  • Utilizzare le forme di comunicazione per accogliere il cliente, interagire e presentare i prodotti/servizi offerti.
  • Distinguere il menu dalla carta.
  • Utilizzare le principali tecniche di base nel servizio di prodotti enogastronomici e nelle preparazioni di bar.

Classe Quarta

  • Riconoscere le aziende enogastronomiche in base alle caratteristiche specifiche e al mercato di riferimento.
  • Classificare alimenti e bevande in base alle loro caratteristiche organolettiche, merceologiche, chimico-fisiche e nutrizionali.
  • Classificare vini e birre in base al loro utilizzo e alle modalità di produzione.
  • Riconoscere le caratteristiche organolettiche e qualitative di cibi, vini e altre bevande attraverso l’esame gustativo e descriverle usando la terminologia corretta.
  • Utilizzare le attrezzature del bar per la produzione di caffetteria, di bevande a base di latte e/o di frutta e infusi.
  • Simulare la realizzazione di buffet e banchetti.

Classe Quinta

  • Proporre abbinamenti di vini e altre bevande ai cibi.
  • Individuare l’importanza delle produzioni locali come veicolo per la promozione e la valorizzazione del territorio.
  • Simulare la definizione di menu e carte che soddisfino le esigenze di una specifica clientela e rispondano a criteri di economicità della gestione.
  • Utilizzare tecniche di approvvigionamento per abbattere i costi (Food and beverage cost).
  • Simulare la gestione degli approvvigionamenti, degli stock e della cantina

 

Laboratorio di servizi enogastronomici - settore cucina

Classe Prima

  • Sapersi collocare all’interno dell’organizzazione di un gruppo di lavoro, conoscendo le precise funzioni tecnico professionali;
  • Saper analizzare e comprendere le proprie reazioni rispetto alle varie situazioni di lavoro, alle qualità umane e professionali che il settore richiede;
  • Saper riconoscere i principali reparti dell’albergo e del ristorante, l’arredo, gli utensili, le attrezzature nelle loro funzioni e correlazioni;
  • Rispettare le norme che riguardano le norme igieniche e antinfortunistiche, presupposto irrinunciabile per operare nel settore;
  • Saper usare la terminologia tecnica delle attrezzature e saperle utilizzare in maniera appropriata;
  • Saper costruire corrette relazioni con gli altri: comunicare, collaborare e partecipare;

Classe Seconda

  • Individuare i principali condimenti usati in cucina, individuandone le caratteristiche organolettiche e le ottimali modalità di impiego per ottenere i migliori risultati e tutelare al contempo la salute dei consumatori. Riconoscere gli aromi e le spezie di maggior utilizzo.
  • Elaborare le classificazioni internazionali delle minestre e delle zuppe, nonché le regole fondamentali per realizzarle. Dovrà saper distinguere le varie paste alimentari e le qualità di riso usate in cucina.
  • Classificare le carni e gli animali da macello fino a essere in grado di valutare lo stato, la freschezza e la qualità dei vari tagli al fine del loro impiego secondo le varie ricette.
  • Caratteristiche dei tagli di carne più utilizzati in cucina e saperli preparare per la cottura.
  • Essere in grado di abbinare il più indicato metodo di cottura per ogni taglio e tipo di animale.
  • Gli ingredienti fondamentali impiegati in pasticceria e saperli utilizzare nelle preparazioni più semplici proposte da alberghi e ristoranti. Dovrà inoltre saper eseguire alcune facili lavorazioni.
  • Riconoscere nomi, varietà e qualità commerciali degli ingredienti di pasticceria.

Classe Terza

  • Saper preparare i diversi modi e tempi di cottura pesce che può servire per antipasti, primi piatti, per salse e composti per secondi piatti.
  • Valutare in rapporto e in collaborazione con l’economato, i costi delle derrate e conseguentemente il costo del pasto servito e del menù preposto al cliente.
  • Saper presentare con cura e tranciare, anche in sala, di fronte ai clienti carni e pesci.
  • Scegliere dalla cucina internazionale alcuni piatti più richiesti e saperli realizzare.
  • Saper realizzare i vari piatti studiati e sperimentati nel corso degli studi con una certa autonomia.
  • Saper approntare alle ricette originali tipiche di un piatto rinomato delle variazioni personali dandone le spiegazioni tecniche e le motivazioni culturali.

Classe Quarta

  • Applicare le regole di stesura e progettazione del menù.
  • Applicare le principali regole di abbinamento cibo – vino.
  • Gestire le nuove tecnologie e le principali attrezzature dell’impianto ristorativo.
  • Essere in grado di definire ed analizzare il concetto di azienda ristorativa.
  • Saper individuare il giusto rapporto qualità-prezzo.

Classe Quinta

  • Riconoscere, spiegare e “ raccontare” un piatto, dalla materia prima alla realizzazione tecnica.
  • Definire menu adeguati alle tipologie di ristorazione.
  • Simulare nuove forme di ristorazione con l’offerta di prodotti food and drink e fingerfood.
  • Progettare menu compatibili con le risorse a disposizione, elaborati nel rispetto delle regole enogastronomiche, in relazione a tipicità e stagionalità degli alimenti e tipologia di clienti.
  • Applicare i criteri e gli strumenti per la sicurezza e la tutela della salute.
  • Utilizzare il lessico e la fraseologia di settore anche in lingua straniera.

 

Laboratorio di servizi di accoglienza turistica

Classe Prima

  • Sapersi presentare adeguatamente abbigliato secondo il ruolo ricoperto
  • Sapere far uso delle fondamentali tecniche di comunicazione e di saluto
  • Sapere utilizzare moduli e registri obbligatori di tipo elementare collocando opportunamente e ordinatamente i dati da registrare
  • Sapere eseguire semplici operazioni di front office

Classe Seconda

  • Sapere interpretare il ruolo con sufficiente padronanza delle tecniche e delle capacità relazionali
  • Sapere svolgere agevolmente semplici operazioni di front e back office relative alle fasi di di prenotazione e check-in
  • Sapere stare al front office con disinvoltura e saper usare la comunicazione diretta telefonica in modo adeguato alle diverse situazioni tipiche del servizio della reception
  • Saper gestisce l’accoglienza del cliente

Classe Terza

  • Sapersi rapportare con i superiori, con gli addetti del proprio e altrui reparto
  • Saper interagire con il cliente nelle principali situazioni alberghiere
  • Sapere gestire le operazioni di ricevimento e sistemazione del cliente e fornirgli le informazioni turistiche sul territorio richieste
  • Sapere tenere la contabilità informatizzata dei clienti e saper gestire il check-out (chiudere, emettere, incassare e rilasciare il documento fiscale relativo ad un conto d’albergo)
  • Sapere operare al centralino telefonico

Classe Quarta

  • Saper simulare le procedure connesse alle fasi del ciclo clienti, utilizzando strumenti specifici
  • Saper simulare la gestione dei servizi al cliente, informazioni turistiche nel territorio e problem solving;
  • Saper realizzare un pacchetto turistico valorizzando l’ambiente e le risorse culturali del territorio.
  • Saper promuovere un territorio

Classe Quinta

  • Saper applicare le principali tecniche di vendita di un prodotto turistico
  • Utilizzare un lessico e fraseologia di settore
  • Saper progettare un pacchetto turistico utilizzando una strategia di vendita
  • Sapere utilizzare un pc e software di base

  

Scienza degli alimenti

Classe Prima

  • Essere in grado di utilizzare adeguatamente il linguaggio specifico
  • Riconoscere gli alimenti a prevalente funzione plastica, energetica e regolativa

Classe Seconda

  • Essere in grado di utilizzare adeguatamente il linguaggio specifico
  • Individuare le proprie abitudini alimentari e riportare graficamente i dati relativi al consumo degli alimenti

 

Scienza e cultura dell'alimentazione

Classe Terza – Enogastronomia

  • Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse
  • Controllare ed utilizzare glia alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico
  • Predisporre menù coerenti con il contesto e le esigenze della clientela anche in relazione a specifiche necessità dietologiche


Classe Terza – Accoglienza turistica

  • Agire nel sistema di qualità relativo alla filiera produttiva di interesse
  • Adeguare la produzione e la vendita di servizi di accoglienza e ospitalità in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela
  • Promuovere e gestire i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione ei servizi turistici per valorizzare le risorse ambientali, storico-artistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio


Classe Quarta – Enogastronomia

  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali nazionali ed internazionali individuando le nuove tendenze di filiera
  • Applicare le normative vigenti, nazionali ed internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti


Classe Quarta – Accoglienza turistica

  • Valorizzare e promuovere le tradizioni locali nazionali ed internazionali individuando le nuove tendenze di filiera
  • Applicare le normative vigenti, nazionali ed internazionali, in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti


Classe Quinta- Enogastronomia

  • Riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell’ambiente naturale ed antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intervenute nel tempo
  • Correlare la conoscenza storica generale agli sviluppi delle scienze, delle tecnologie e delle tecniche negli specifici campi professionali di riferimento


Classe Quinta – Accoglienza turistica

  • Riconoscere gli aspetti geografici, ecologici, territoriali dell’ambiente naturale ed antropico, le connessioni con le strutture demografiche, economiche, sociali, culturali e le trasformazioni intervenute nel tempo
  • Applicare le metodologie e le tecniche della gestione dei progetti

 

 Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva


Classe Terza – Enogastronomia

  • Sviluppare la crescita professionale attraverso una maggiore conoscenza e comprensione delle tipologie di aziende che compongono il settore turistico-ristorativo -
  • Conoscere e applicare le normative che disciplinano il settore turistico -
  • Sviluppare la crescita professionale attraverso una maggiore conoscenza e comprensione delle diverse dinamiche che regolano i rapporti interpersonali, di lavoro e sociali


Classe Terza – Accoglienza turistica

  • Sviluppare la crescita professionale attraverso una maggiore conoscenza e comprensione delle tipologie di aziende che compongono il settore turistico-ristorativo -
  • Conoscere e applicare le normative che disciplinano il settore turistico
  • Sviluppare la crescita professionale attraverso una maggiore conoscenza e comprensione delle diverse dinamiche che regolano i rapporti interpersonali, di lavoro e sociali


Classe Quarta – Enogastronomia

  • Contribuire alla corretta gestione dell'impresa turistica attraverso la conoscenza delle varie fonti di ?nanziamento, interne ed esterne -
  • Intervenire attivamente nel processo di produzione di servizi e prodotti turistici attraverso il sistematico controllo dei costi e dei ricavi -
  • Intervenire nella gestione amministrativa delle aziende di accoglienza turistica, attraverso la conoscenza della contabilità aziendale e dei rapporti che a questo livello l'azienda instaura con l'ambiente esterno


Classe Quarta – Accoglienza turistica

  • Contribuire alla corretta gestione dell'impresa turistica attraverso la conoscenza delle varie fonti di ?nanziamento, interne ed esterne -
  • Intervenire attivamente nel processo di produzione di servizi e prodotti turistici attraverso il sistematico controllo dei costi e dei ricavi -
  • Intervenire nella gestione amministrativa delle aziende di accoglienza turistica, attraverso la conoscenza della contabilità aziendale e dei rapporti che a questo livello l'azienda instaura con l'ambiente esterno


Classe Quinta – Enogastronomia

  • Utilizzare tecniche e strumenti gestionali nella produzione di prodotti enogastronomici
  • Applicare le normative vigenti in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda del mercato turistico, valorizzando le produzioni tipiche
  • Utilizzare strumenti informatici nell’attività di studio ricerca e approfondimento
  • Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuale relative alla situazione professionale


Classe Quinta – Accoglienza turistica

  • Utilizzare tecniche e strumenti gestionali nella produzione di servizi turistici
  • Applicare le normative vigenti in fatto di sicurezza, trasparenza e tracciabilità dei prodotti
  • Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda del mercato turistico, valorizzando le produzioni tipiche
  • Utilizzare strumenti informatici nell’attività di studio ricerca e approfondimento

Redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuale relative alla situazione professionale

                                                    

Vai all'inizio della pagina